BACKGROUND AZIENDA

 

Biciclette dal 1923

Un’attività artigianale nata tra le due grandi guerre del ‘900, divenuta nel corso dello scorso secolo una realtà industriale basata su sistemi di produzione tradizionali, oggi una realtà imprenditoriale impegnata ad intercettare le mutate esigenze del mercato nell’ambito delle sfide globali. Produrre biciclette armoniose nelle forme telaistiche, belle da vedere ed affidabili da utilizzare è l’obiettivo principale della F.lli Schiano srl. Ciascuna delle attività necessarie per raggiungere l’obiettivo è svolta, non solo nell’ambito di precise procedure di qualità, ma anche in considerazione di precise indicazioni finalizzate alla salvaguardia dell’ambiente. Riteniamo infatti che la bicicletta, mezzo ecologico per definizione, possa essere ritenuto davvero tale, se tutto ciò che porta alla sua realizzazione è progettato prima ed eseguito poi, minimizzando l’impatto ambientale che tali attività comportano. La F.lli Schiano infatti, negli ultimi anni ha messo in campo non solo diversi progetti di ricerca in partenariato con Università e Centri di Ricerca (eccellenze a livello Europeo) ma ha realizzato anche investimenti nell’ambito della produzione di energie da fonti rinnovabili; in particolar modo tutte le sedi sono alimentati da impianti fotovoltaici evitando l’immissione in atmosfera di circa 200.000 kg di anidride carbonica all’anno. E’ inoltre azienda associata dell’Unione Industriali di Napoli.

1923

Tutto cominciò nel 1923, quando il giovane e dinamico congegnatore Mario Schiano, a soli 21 anni, ideò e costruì la sua prima bicicletta per un amico. Fu il viatico verso la nascita di unlaboratorio artigianale dedito alla produzione di bici e alle manutenzioni di macchine per il settore agricolo. Quest’ultimo settore è stato poi abbandonato per dedicarsi con tutta la passione e gli sforzi verso il mezzo a due ruote più ecologico della storia.

1960

Il laboratorio artigianale è rimasto tale fino agli anni ‘60 quando il figlio Raffaello prese in mano le redini e, sfruttando da una parte le sue competenze progettuali/tecnologiche e dall’altra il know how del padre Mario, lo rese tanto flessibile quanto rispondente alle richieste del mercato. Il risultato? Una bicicletta ogni 108 secondi: un record, per l’epoca.

1970

Gli anni ‘70 sono stati decisivi per noi ed il mondo delle bici. Dopo vari mesi in cui i nostri laboratori hanno studiato nuove idee per la produzione di biciclette, è stato lanciato sul mercato il modello “condorino”, perfetto per le classiche passeggiate pomeridiane risultando leggero, agile e resistente. Non solo: la sua scorrevolezza permette di pedalare in comodità anche nei percorsi più difficoltosi. Grazie al “condorino”, il marchio Schiano si è affermato a livello nazionale. Del resto, lo stile elegante e minimalista di questo modello è proprio quello che ha sempre contraddistinto le nostre bici.

1980

L’affermazione del nostro brand in Italia è stato da pungolo per poter migliorarci sempre di più. Raffaello Schiano, mettendo a frutto le sue capacità tecnico-progettuali per adattare tutta l’infrastruttura aziendale ai mutamenti in corso, automatizzò diversi processi con il risultato di elevarla ad un’industria talmente efficiente da poter operare prima nel mercato nazionale e poi in quelli internazionali, rifornendo distributori in Spagna, Grecia, Francia e Nord Africa portando il nostro marchio in giro per il mondo. Marchio di origine italiana: un sinonimo di garanzia per quanto concerne qualità e sicurezza.

1990

Negli anni ‘90 si assiste al boom della mountain-bike, una bicicletta ad hoc per poter pedalare anche al di fuori di strade cittadine, in salita e in discesa. Di fronte a questi cambiamenti del mercato, il nostro gruppo non si è fatto trovare impreparato e – forte della connotazione italiana – in questo periodo abbiamo avuto un notevole incremento delle esportazioni rendendo il marchio del gruppo Schiano riconoscibile a livello internazionale.

2006

Il 2006 è un anno importante per il nostro gruppo. Mario, Consiglia ed Antonio Schiano, tutti e tre figli di Raffaello, passano alla guida dell’azienda con l’obiettivo di offrire da un lato tutte le loro competenze e dall’altro fungere da collante tra la tradizione e l’innovazione. Non a caso, hanno saputo interpretare correttamente le esigenze del mercato di riferimento abbinando – nel corso degli anni – la produzione di biciclette a brand di successo. Per far ciò, si è avviata una divisione produttiva con licenze ad hoc marchiate S.S.C. Napoli S.p.a., S.S. Lazio S.p.a., A.S. Roma. S.p.a., F.I.G.C. Nazionale Italiana di Calcio (nel 2006 l’Italia ha vinto il Campionato Mondiale di Calcio), Blue Dragon, Twin Princess, Idaten Jump

2013

Nel 2013 abbiamo festeggiato il novantesimo anno dalla nascita della nostra attività. Non poteva essere e non è stato un “compleanno” qualsiasi. Come riconoscimento della qualità del lavoro svolto nel corso degli anni, abbiamo ricevuto diversi premi dalle istituzioni del territorio. Il 90esimo anniversario, inoltre, è stato anche uno dei motivi che hanno portato alla nascita di un logo ad hoc per testimoniare il duraturo impegno della famiglia Schiano sin dalle origini per quanto riguarda la produzione di biciclette. Impegno di cui siamo estremamente orgogliosi.

2014

È un anno particolare per le biciclette che si sono affermate come il mezzo di trasporto per eccellenza nonché il più ecologico. Ed è proprio sul risparmio energetico e sulla sostenibilità ambientale che si basa la nostra attività. Per quanto riguarda la produzione di biciclette, abbiamo ideato una nuova collezione: la SCH BIKE COLLECTION. Collezione concepita per soddisfare le esigenze degli amanti della bicicletta e riscoprire la felicità nel pedalare in mezzo alla natura. Le attività di elaborazione grafica dei bozzetti, di progettazione telaistica assistita al calcolatore e di produzione, sono pregne di quell’italianità che rappresenta il carattere distintivo dei modelli della collezione. Inoltre, la gamma SCH BIKE COLLECTION comprende la linea E-SCH, composta da biciclette a pedalata assistita adatte per lunghe passeggiate in città o in mezzo alla natura senza produrre inquinamento e tutelando l’ambiente. Ambiente che il gruppo Schiano ha particolarmente a cuore tanto che tutte le sedi sono alimentate da impianti fotovoltaici evitando l’immissione in atmosfera di circa 200.000 kg di anidride carbonica all’anno.

2016

F.lli Schiano rafforza la sua posizione nei mercati internazionali, grazie allo sbocco sui canali internet, Amazon, Ebay, e grazie alla creazione delle piattaforme e-commerce per la vendita online sia B2B che B2C. Si struttura per la vendita diretta all’estero, tramite partner di qualità  come Brandon Ferrari, una delle migliori start-up nel campo della promozione dei brand,  società pluripremiata per il lavoro di posizionamento sui marketplace internazionali.  Sempre importante è la partecipazione alle maggiori fiere del mondo del Ciclo, dove la F.lli Schiano amplia di volta in volta il suo catalogo presentando sempre nuovi modelli al pubblico di ogni età. Il successo riscontrato delle nuove linee Bici Bambino, Runner e Pink Love, ha portato ottimi risultati sui mercati leader del settore.